Vuoi avere il tuo spot qui? Contattaci.

I nostri consigli sul matrimonio.

Tutto per gli sposi

Most Recent

RENATO CRISCUOLO

(Napoli, 1954)

 

Renato Criscuolo rappresenta una delle voci più significative e suggestive dell’arte contemporanea figurativa in Italia. Un impressionista che è presente sui testi più accreditati, nelle riviste specifiche e nelle pinacoteche dei più grandi collezionisti sia classici che moderni. È proprio questo il segreto della sua arte: la modernità legata alla figurazione classica. Ha studiato molti maestri del passato, ma cercando sempre un proprio linguaggio pittorico per esprimere al meglio le proprie emozioni.

Gli esordi di Renato Criscuolo sono caratterizzati da una pittura dai toni caldi e tenui.

L’elemento cromatico diventa il suo punto di maggiore interesse. Le sue composizioni acquistano progressivamente maggiore luminosità, fino a raggiungere una nitidezza di visione e tonalità delicate, eliminando il chiaro-scuro accademico.

Sull’esempio della tradizione impressionista la sua pittura diventa limpida e cristallina, realizzata con larghe pennellate, cercando una propria personalità pittorica.

E’ presente in varie riviste, tra cui: Arte moderna, Mondadori n. 38 e 39, L’Elite ( selezione arte italiana 2003).

Ha esposto in molte città. Referenze in Italia presso: Meeting Art (Vercelli), Gam (Catania), Galleria Tigullio (Rapallo), Marchese (Messina), Galleria San Marco (Stresa), La Ghirlandina (Modena), Sheffield (Palermo), Cantini (Catania), Verga (Varese), Visconti (Chianciano Terme), Galleria Ponte V. (Bassano), Antichità Caiafa (Napoli); e all’estero: C. Cook Designs (Londra), Greenbaum (New York), Altri Tempi (Santo Domingo), in Texas, Scozia, etc.

(R. Visone)

 


 

 

“Ogni soggetto risulta impaginato con cura. I colori non gridano ma si insinuano lentamente caldi e appropriati da dare completezza al contesto generale del quadro. Per riuscire ad apprezzare pienamente l’opera di Criscuolo, bisogna soffermarsi ad osservare quanto sia importante per lui dare la giusta luce ad ogni piccola pennellata che anche quando si succede rapida e scattante, sottintende sempre un disegno sapientemente felice chiaro… Con lui la pittura cessa di essere modello e diventa stato d’animo”

(P. Ilardi)

Cosa ne pensi? Vuoi altre informazioni? Commenta qui:








Cosa vuoi chiedere a nostromatrimonio.it?



© Nostromatrimonio 2010 | imaginepaolo Web Design | Thumbnail Screenshots by Thumbshots